5755 visitatori in 24 ore
 269 visitatori online adesso







Siamo capelli striati sull'universo

Hariseldom

Ho usato vari nick e scritto in molti siti di poesia. Adoro sopratutto scrivere favole. Il primo sito su cui ho scritto come Pelmo è stato Parolein fuga.
Poi nel mondo di Splinder ho usato Hariseldom anche quando sono entrato in redazione su rossovenexiano e su lamenteeilcuore, conclusasi la fase ... (continua)


Nell'albo d'oro:
Donne di Siracusa
Hanno sguardi di mare
le donne di Siracusa
e urlano passioni,
tra dolci di mandorla
e sapori ancestrali.

La costa sventrata
dai signori del fiele
ombra il loro volto,
mentre alla fonda
grandi navi
osservano il tuono.

Hanno bocche cucite
e...  leggi...

Stelle mongole
Come frecce
conficcate sul cielo
degli Altaj
le mie stelle mongole
sulle mie notti.

Legna che brucia
e odore di...  leggi...

Hariseldom

Hariseldom
 Le sue poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Farabutti (17/09/2009)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Il giardino con gli alberi di velluto (23/05/2017)

Hariseldom vi propone:
 Stelle mongole (10/04/2010)
 Donne di Siracusa (11/06/2011)
 La ragazza nell'aranceto (09/05/2013)

La poesia più letta:
 
Cioccolato fondente (11/12/2009, 9426 letture)

Hariseldom ha 2 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Hariseldom!


Leggi i racconti di Hariseldom

Hariseldom su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 18/12/2015
 il giorno 31/01/2011
 il giorno 17/09/2010
 il giorno 06/05/2010

Autore della settimana
 settimana dal 29/12/2014 al 04/01/2015.
 settimana dal 06/10/2009 al 12/10/2009.

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Hariseldom? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Libri in cui ha pubblicato:
Festa delle Donne 2010
Autori Vari
Poesie per la Festa delle Donne. Il lato femminile della poesia

Pagine: 107 - Anno: 2010


San Valentino 2010
Autori Vari
Poesie d'amore per San Valentino

Pagine: 110 - Anno: 2010


Halloween 2009
Autori Vari
Poesie per Halloween

Pagine: 32 - Anno: 2009


Libri di poesia

Cerca la poesia:



Hariseldom in rete:
Invia un messaggio privato a Hariseldom.


Hariseldom pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Hariseldom


Le sue 1125 poesie

Il giardino con gli alberi di velluto

Fantasia
Dietro i ruderi del castello
prima del sentiero del burrone
trovi il giardino degli alberi di velluto.

A volte il vento suona le sue foglie
la pioggia lava la polvere
e il vecchio custode cieco
raccoglie i rami che il tempo scioglie.

Vanno……leggi

Hariseldom 23/05/2017 10:38| 23

Ombre della sera

Donne
Strane ombre nel cortile
lucciole dirette ai lampioni
mentre le donne raccontano storie
piccole donne vestite di nero.

Due bambini che ascoltano sui gradini
i menti sulle ginocchia sbucciate
una ragazza e un ragazzo
affascinati dalle……leggi


Hariseldom 19/05/2017 08:51| 48

Pioggia primordiale

Natura
Onde alte come montagne
su questo caldo oceano primordiale
e pioggia, pioggia battente
pioggia di acidi cosmici
pioggia di lava e acqua
pioggia gelata e pioggia infuocata.

Silenzio di vita sulla terra
mentre scosse telluriche sollevano zolle
e……leggi

Hariseldom 17/05/2017 10:19| 53

La parrucca di peli di sedere dei servi del buon cavaliere

Fantasia
Ordunque signori state seduti
vi racconto al storia dei servi venduti
quelli che si fecero tosare il lor sedere
per dare al buon cavaliere grande piacere.

Non furon gli schiavi come narra la storia
i negri venuti dal mare
dopo lungo……leggi

Hariseldom 05/05/2017 14:49| 74

La farfalla nella bolla di sapone

Fiabe
Di quel che a volte accade
abbiamo solo piccole memorie
così di un bambino
la traccia di un volo.

La farfalla appena nata
di giallo di verde e di indaco
dentro una bolla di sapone
volava senza toccare i bordi.

Il mondo per lei era……leggi

Hariseldom 04/05/2017 17:41| 1| 84

Ammorammo

Impressioni
Un passo dallo strapiombo
uno dal buio profondo
e uno dal paradiso.

Ammorammo che tu e me
che le nostre vite cinte e avvinte
che il flettere leggero del vento
che piegava i nostri corpi.

Ammorammo il destino fu di piombo
la bocca bagnò……leggi


Hariseldom 29/04/2017 12:49| 79|

Il controllore

Sociale
Sale sull'autobus il controllore
va in un ufficio l'ispettore
chiama il cliente il recuperatore.

Sono tutti uguali i solerti tutori
in cerca dei pericolosi malfattori
nella loro divisa scintillante
multano pure il viandante.

Sale……leggi

Hariseldom 27/04/2017 09:44| 51

Il marxista senza gasolio

Satira
Di quella strana voglia d'abbronzatura
decisa a una mostra di pittura
con la classe operaia ormai in disuso
come la moglie del compagno.

Attraversa mari con la sua barca
il marxista di puro cuore
degno erede di un traghettatore
che si è……leggi


Hariseldom 26/04/2017 14:04| 83

Il re delle strane foglie

Fiabe
Nel regno delle cascate turbinanti
dove si perdono amici che diventano amanti
c'era una volta un contadino
che aveva due galline ed un suino.

Era il più povero del regno
e il re voleva da lui riscuoter pegno
perché i re vogliono……leggi


Hariseldom 24/04/2017 12:21| 119

Francavilla al Mare

Natura
Di questa mia città rubo le colline
lo sguardo al mare
le montagne che ombrano la vita
con la neve che spilucca il cielo.

Di questa mia città rubo il mare
questo mare che nasconde polipi
e granchi pelosi
che si atteggia a signorina……leggi

Hariseldom 22/04/2017 14:20| 88

Il triste annuncio

Morte
Sulle strade la polvere e lo smog
auto che fanno la guerra
mentre la donna bionda
sotterra la primavera di Praga.

Due testate nucleari non fanno la differenza
i crimini di guerra sono per chi perde
il resto è solo la bonifica……leggi


Hariseldom 19/04/2017 14:02| 88

Alberi nudi

Fiabe
Come eco di uragano
tra alberi pietrificati
e bruciati dall'incendio
la voce della ragazza
spogliava l'erba.

Tracce di amori decantati
evaporati nei sogni
divenuti fantasmi
abbracciati ai dolori.

Umidi istanti di malinconia
mentre……leggi

Hariseldom 14/04/2017 11:16| 122

L'uomo che non sapeva pregare

Uomini
Strane strade di periferia
due carte di un biscotto
scatola di latte intero
quattro cicche consumate.

Strane vie accanto ai palazzi
dove il poliziotto sta con il matto
il matto con la figlia di vita
e il violinista sta con un cieco.

Lui……leggi

Hariseldom 07/04/2017 09:53| 113

La donna della montagna

Donne
Pietre a scivolare sul canalone
pietre e pioggia che scende a valle
Popoli sonnecchia
e dal camino il fumo si aggroviglia.

La vecchia della montagna
guarda il suo paese a valle
il Pescara che amoreggia con l'Aterno
mentre mille barche di……leggi

Hariseldom 28/03/2017 18:47| 154

La violenza ha sempre un padre illustre

Riflessioni
Di questi morti
di questi pestaggi
di questi femminicidi
di questi orchi con il camicie da professori
un padre illustre sempre li ha generati.

Dai trespoli di pappagalli semi imbalsamati
i guru che soffiano sul fuoco
dal privilegiato scranno……leggi

Hariseldom 27/03/2017 15:26| 98

 
Precedenti 15 >>

1125 poesie trovate. In questa pagina dal n° 1 al n° 15.

 


Amicizia
Tutte le imprecazioni del tempo
Un giorno scriverò una canzone
Strane ipotesi di sera
Gli amori si sciolgono come caramelle ripiene di liquore
Amore
Di quel pallido amore che sapeva di cartone
Tre nomi nasconde ogni amore
L'amore dell'ultima ombra
L'amore sotto la luna di marzo
L'amore nel giorno della pioggia
Quel che chiamano amore e quello che non sembra che abitudine
Un amore di neve
Non esiste il peccato
Il cortile con le statue di gesso
Un giorno l'amore fece ad una donna una promessa
L'amore sotto costa
Storia d'amor furtivo, fugace, al sapore di mandorle verdi
La seduzione della mente
La fortezza degli amanti
L'amore è come un gatto
Esiti di un amore lieve
Non puoi amarmi come acqua
Tango sulla striscia di Gaza
Dove finiscono gli amori non vissuti
L'amore cambia sempre colore
La ragazza che contava le foglie
L'altalena
La peccatrice
Un amore a Mondello
Macchie di varechina sui pantaloni
L'amore in un giorno di pioggia
Nuvole sul mare
L'amore appeso ai fili
L'amore sotto il Duomo di Milano
Ti ho amato sino al bordo del vulcano
Gli amori non dovrebbero mai finire
Verranno altri giorni
Un amore durante la stagione delle piogge
Amore fugace, lascivo, che somiglia a un batrace
La ragazza del primo piano
Certi amori proibiti
Gli amori finiti
Un amore di marmellata
L'ultima farfalla del tramonto
Lo chiamano amore
A te
Sapeva dipingere l'amore
Il tuo alito sui miei occhi
Luccicava d'oro
A Stalingrado c'era la neve
Amami d'amor feroce
L'amore lieve della donna del fiume
Succhiami l'anima e raschiami il piacere
Raihana
La donna che amava il mare
Vorrei amarti come un colore ama il suo pittore
L'amore di prima
Costantinopoli
Domattina non fare rumore
Spogliati prima dell'alba
Mare mosso
L'anarchico alla fontana
Perdonami amore mio
Il fiore della luna
Lascia che ti parli dell'amore
Lei non sedeva mai a tavola con loro
Tremule sponde del Tevere
Gli amori galleggiano nell'aria
Un bacio che sapeva di poesia
Potrei amarti solo per il tuo odore
La casa sul bordo del mondo
Dodici passi ha l'amore
L'amore di un'ombra
Quella goccia di gelato sulla tua mano
Al Dio delle sbarre
Dell'amore, della morte e delle cipolle crude
Dell'amore vi voglio parlare
La donna del freddo
Lungo il corso del Luapula
La donna dalle labbra rosse e Gabriele D'annunzio
Storia di un amore sotto un albero di gelsi
Di quell'amore di sabbia e di sale
Anche se non posso amarti
Tracce di un amore spento
Di quell'amore d'albero sul mare
Il lago dei fenicotteri
Un amore di cioccolata
La compagna dell'anarchico
Avevo un cavallo cieco
D'uva e di luna
Tutti le parlavano dell'amore
Gli odori dell'amore sulle pietre
Dalla parte scoscesa della montagna
Non ricordo la stagione
Gli occhi crudeli della notte
Il geco e la luna
Quella cosa che qualcuno chiama amore
Donne che guardano il mare
Nella tasca della notte
Ho amato mille donne
L'aria sulla sua pelle
Se il problema fosse l'amore
I canali della luna
Lyon
La fine di un amore è sempre banale
Una madre, solo una madre
Stracci al sole
La donna di tiepida foglia
La ragazza che amava il mare
A volte pesa una divisa
La donna che morì per amore
Un giorno scrissi una storia
La donna sul bordo della piscina
Il potere politico nasce sulla canna del fucile
Una racchetta da tennis
Amori di frassino e velluto
Il poeta triste
Le orchidee dell'oceano
Il bosco delle pesche
Solo un velo di sabbia
L'adultera
La donna della casa di fronte
Di tutti i nomi dell'amore
Quello stato di ansia temporanea che chiamano amore
Lei era di una bellezza imbarazzante
Di quell'amore
Camminare
Non eravamo noi
Tra noi i silenzi
Sulle strade impolverate della luna di aprile
Piccola Goccia
La ragazza con la gonna jeans
Donne senza amore
Mandarini
Spugna di mare
Di quei giorni d'inverno
Ho scritto le mie poesie nel mare
Sapevamo che sarebbe andata così
Ma che fine ha fatto l'amore?
L'inutilità della ragione
Belluno si rubò i miei anni
Non ho voglia di spremere limoni
Non c'era nessuno in pizzeria
La seduzione del vento
La dottoressa spagnola
Mi piacerebbe saper parlare dell'amore
Occidente
La donna di Berlino
Degli amori cresciuti nei fossi
Oste del vino
Di quell'amore di luride foglie
Non credere mai al sapore del rum
La sposa del giorno delle allodole
Delittuosi giorni sul lago
Porto il mio cuore appeso a un ciondolo
Un attimo ancora
La campana del paese vecchio
Amore di barricata
Amore di foglie e di carta carbone
L'uomo senza cuore
Luci di Pleiadi al tramonto
Che non ci sorprenda la pioggia
Teneri amanti
Ecco è come un tango
La danza sul mare
Molise
La signora dei cavalli
Fino alle porte di Fano
S'alzarono in volo gli uccelli della foresta
Lasciami andare via
Qui, nel nostro tempo
La regina degli elfi della montagna
La pelle della principessa d'arabia
Risaie
La donna dell'ultima messa
Il parco degli impiccati
L'ultima guerriera dell'Abisso
Esiti di un amore morto per distrazione
Sai di sale
Torbide acque del fiume Vomano
La ragazza del campo di nostalgia
Boeri
La villa di Popoli
Toccava il lembo della gonna della signora addormentata
Delirio
La statua di cera
Metti un giorno di giugno
L'ultimo treno per Helsinki
Bentornata nella casa delle vetrate antiche
Sul ponte
Apparenti amori senza carta stagnola attorno
Portammo le nostre scarpe sulla collina delle pietre
Attimi di forte imbarazzo
Nemmeno il tempo di un caffè
Coppia di falchi sui colli di Pescara
Il poeta triste raccoglie fragoline di bosco per la principessa addormentata
La danza delle anime sul ponte vecchio
Sai dove trovarmi
Signora Fiocco di Neve
La luna catturata dal ponte
Lo straccione
Nemmeno l'aria
La donna del mercato coperto
Disdicevole è questa assurda notte
In un giorno di dolore e di guerra
La leggerezza di un amore davanti al picchetto del Movimento
La donna dal vestito di velluto
La luna a Corso Umberto
Tra le Gole di San Venanzio
L'amore seduto alla panchina del parco
La malinconia a Montmartre
La solitudine del cercatore di lettere strappate
Mi capita di vederti
La veste di fili di seta di ragno della donna della spada
Dipingo graffiti nella caverna dei pipistrelli
Il rossetto della signora della villa delle palme
Alla fine dell'autostrada uno spacciatore di favole usate
La quercia nel parco Florida
Se sapessi scrivere poesie
La spiaggia dei ciliegi a mare
Parlando con il Poeta Triste dei misteri dell'amore
Ah Irina della stella rossa
Disegno a matita
Cosa conta un nome?
Delle sante vergini collassate sul mercato delle indulgenze
Piccioni macchiati di nero sulla cupola della Sinagoga
Sotto l'ulivo una freccia
Le spose nude
Umide sere sul portico delle matrigne
La panchina di pietra
E c'era un pescatore
Il re dei fenicotteri rosa
Constance nel giardino delle ombre
La vigilia di Natale a Little Bighorn
Ma poi davvero credi nell'amore?
La casa dei fantasmi del bosco dei cedri
Minaccia di nevicare
Se l'amore fosse un gelato
Cioccolato fondente
Mani in tasca
Sentieri andini
L'odore delle pietre
Direi che è ora di fare i piatti
Qui ora
Giulia sull'albero di ciliege
La retorica dell'amore
Lacrima di ghiaccio
Il popolo nelle bottiglie
Conchiglie
Le ombre delle fregate
A cosa serve sapere?
Donne
Ombre della sera
La donna della montagna
La donna dei cimiteri
Orecchini di piombo
Professoressa
La ragazza che giocava nel cortile
La bambina che non giocava con le bambole
Le strade erano piene di luci
La figlia del dottore
Come una farfalla ubriaca di gin
Lapidate la donna grassa
La ragazza del porto
Gli amori a Madrid hanno strani odori
La ragazza sul bordo del mondo
Bambola di pezza
La donna che non sapeva amare
La ragazza ai confini dell'universo
L'amore sotto la panca
Il cielo era blu cobalto
La ragazza di Tirana
Ode alle donne brutte
La donna che non riusciva a pagare l'affitto
La ragazza di Salerno
Vendeva il tempo
Torsi di mela e mutande di stagione
Raccoglievo acini per farne collane
Gli amori sciolti
La ragazza del treno
La ragazzina dei sassi e delle olive
La donna che pettina il mare
La donna della luna
L'esercito delle bambole di pezza
La donna della muffa
La bambina che sapeva camminare sul fiume
Le donne a Kobane
Lei era una spia del KGB
La ragazza di Billings
La venditrice di sogni
Gli occhi di Nadezda
La donna della chiesa
La donna della messa
Rom
La donna del poliziotto
Chelsea
La ragazza dei trabocchi
Helen
La ragazza della luna
Angela
La ragazza di Tokio
La ragazza della spiaggia di Pineto
La ragazza in bicicletta
Gli ipocriti monsignori del monte di cioccolata
Gli amori sull'Arno
Tre donne a Monza
Donne di Siracusa
Notte nera
Il sorriso della donna in fondo alla strada dei ratti
Erotismo
Il piacevole sapore del peccato
La prostituta grassa, l'agente del recupero crediti e il marxista in astinenza
Il desiderio di un sospiro nell'orecchio
La tua gonna troppo corta
La goccia sul seno
La donna dal vestito corto
Gli amanti di pietra
L'odore dell'amore
Cangiante
Cercò l'amore
Tacchi a spillo sulla pelle
Mantide
L'ultima notte nel deserto
Calore
Avenida 9 de julio
Tenebrosi dipinti
Razziatori di pallide lune
La donna del padre
La donna del Garda
Il corpo nudo della farfalla
La zingara nuda
Tremore
Salato sapore di questo peccato
Tra le volte antiche di una chiesa gotica
Cercavi le mie mani nella stanza vuota
Famiglia
Fai la pipì prima di uscire
Figli della luna del mare
Convulse estatiche condivisioni di mamme sull'orlo di un centrino al tombolo
La donna del lago delle lontre
Figli di padre crudele
Quando Dio suonava il violino
Il mercato coperto di Pescara
Sua madre era poco più di una bambina
Lo specchio del bagno
Sacco americano
Odore di cacca e di pipì
Fantasia
Il giardino con gli alberi di velluto
La parrucca di peli di sedere dei servi del buon cavaliere
Foglie di latta
La Creazione
Gorilla
L'esercito delle capre operaie
Il fabbricato di mille piani
Poi arrivarono gli insetti
La foresta degli alberi di pietra
Storia di una pietra
La classe operaia ha occupato l'inferno
Danzano le onde del mare tra escrementi e bottiglie di plastica
Sabato il mondo finisce
Storia di una zanzara innamorata
Il costruttore di mondi
Il giorno in cui il mondo finì
Certe volte alla luna si vedono le mutande
Il giorno in cui la luna se ne andò
Trilobiti del Devonico
Paperi psicopatici convinti d'essere estatici
Passi felpati di maialini in reggicalze
Le principesse dell'acqua
Le verdi mosche dello sterco
Sono un pescatore di archibugi
La mia stella si chiama Deneb
Il viale degli alberi di cartone
Il mondo dietro lo spago
Le tre lune di Almaren
Quel giorno in cui Dio inventò il gelato
All'improvviso il cielo mi cadde sopra un dito
Il guardiano delle oche
Le tre lune
Alberi di seta, suonatori di violino e ragazze mute che cantano con le mani
L'uomo che attaccava chiodi al cielo
Vicoli di Popoli
Una Balena a Singapore
E' scuro il cielo di Roma
La ragazza del treno
Ho visto le nuvole sul mare
Gambalidù
La mia casa di vetro sul fondo
Fatto di foglie
Il gabbiano dal becco storto del porto
Bambarabuscia
Sono un tappo di bottiglia
Ambilibom
Soldatini
I pellicani ciechi
I corvi della luna
Pappagalli sui tetti
Il giardino di Giuda
Dei cappelli, degli amori e dei falsi gioielli
Pipistrelli
Universi sotto le conchiglie
L'ultima stanza della casa sommersa
Oltre il sistema solare
Quattro angeli
Cosi' decidemmo di attraversare il mare
Questa notte rapisco la befana
La Terra è una trappola dell'universo
Mi ricordo quei giorni a Camelot
Delendrum
Quattro passi nella notte
La ballerina del filo di seta
Chiusero il mondo in un barattolo di sale
Il paradiso degli angeli di cristallo
Io me la ricordo la ragazza dell'aurora
La ragazza della scala di cristallo
Non voglio amare una zucca di latta
Lacrima sulla statua di marmo
Il luogo del raduno
Il pollo sul ciglio del mondo
Solo una banda mesta e stonata
Guarda che bello, scendono gli animali dall'Arca
E venne il signore dei ragni, con i suoi servi, con i suoi servi
Le barche volanti
Allarme allarme stanno arrivando
Volano calabroni ai confini del mondo
Piccola Pulce porta il tuo cuore sul campo di farro
Web
Arrivarono da ogni angolo della terra
Non sopporto l'odore dei gatti
Oh Giulietta che sorridi alle allodole
Di zucchero e menta
Sono una renna ubriaca
Porta della luna bucata
L'albero sul burrone
Il cimitero dei gatti
Festività
I bambini non hanno patria
Pasqua sulla spiaggia di un amore cieco
Il giorno in cui Dio venne alla piantagione di cotone
Sul naso di una bambina
Questo Natale sulla punta del naso
Le barche signora, le barche
Mai si eran visti così tanti musicanti alla processione del santo patrono
Cielo
Ti tradiranno i nottambuli dei sette crocifissi
Quest'anno
L'etica e la morale di un cormorano di scogliera
Luci sugli occhiali riflessi
Fiabe
La farfalla nella bolla di sapone
Il re delle strane foglie
Alberi nudi
C'era una volta una formichina sull'altalena
La bambina che leggeva i limoni
La politica delle gazze e dei gatti
La principessa della spazzatura
Il venditore di chiodi usati
Quattro punte di filo spinato tra i denti
La bambina che fabbricava nuvole di carta
Il giorno in cui Dio creò la luna
Il cielo era pieno di nuvole
Il secchio
La strana storia del rubadiamanti
La ragazza che sapeva incantare le nuvole
C'era una volta un re, bianco, ricco e molto bello
Due gocce di pioggia
Capelli di fata
L'albero delle pere
Il cavaliere sulla Tiburtina (parte quinta)
Il cavaliere lungo la Tiburtina (parte quarta)
Il cavaliere lungo la Tiburtina (parte terza)
Il cavaliere lungo la Tiburtina (parte seconda)
Il cavaliere lungo la Tiburtina (parte prima)
La ragazza del Caribe
La principessa delle foglie
La bambina che aveva paura del buio
La bambola di stracci
L'esercito dei bambini bianchi
Quattro farfalle a guardia del bosco delle betulle
La farfalla che volava tra le gocce di pioggia
Storia di un albero di glicine e di un viaggiatore di mondi
L'amore del sogno
Il paradiso degli insetti
La giada rossa del fiume Vomano
L'assicuratore
Il pescatore di pioggia
La disastrosa storia di un topo innamorato
La vera storia del vagabondo di ghiaccio
La scala nel mare
La bambina dagli occhi verdi
La strana storia di un lucidatore di cuori
Il ragno pittore
La principessa della Luna dell'Aniene
Gioca a nascondino
La principessa Rom del vecchio porto di Pescara
Sette chicchi di riso
Che poi la luna è grigia
I giorni della neve
Tozzi di pane per quattro piccioni
Due corvi, un cane e un ragazzo
Io sono Follia
Bambapaium
Il bosco degli alberi parlanti
I tacchi sul ghiaccio
Profumina
Il venditore di sassi
Dindilenia
Mamma Bambalimù
Sette torri ha la città delle fate
Il fantasma del ponte del mare
Il principe
La principessa di cristallo
Mondi lontani
La vera storia di Bull Trecontinenti
Se questa notte un re
La bambina con il palloncino
I colori della luna
La Terra la reggono le fronde degli alberi nel cielo
Disegnammo sul vetro della cucina
La principessa di cioccolata
L'astronave di cartone
Impressioni
Ammorammo
Pioveva tanto
La ragazza che suonava l'arpa
Strane sere d'autunno
Gatti malvagi
L'ultima aurora sul fiume
Ho visto un pollo scalzo sul trampolino
L'ombra dei chiodi sulla tavola di legno
La nera signora dalla gonna corta
La Chiesa del Sacro Cuore
E poi la nebbia
Era dicembre a Tivoli
Farfalle rosse
La cantina psichedelica
L'uomo che parlava da solo
Un poeta nel Portogallo
Estasi
Un concerto a piazza Sirena
Il monumento dei caduti
Gaeta
Autobus 21
Il lago delle Lacrime nella pioggia
Popoli sapeva di pizza
Il giorno in cui si arrese Mario
Come gerani sul balcone
Se un giorno
Le prostitute di giorno
Treni merci
Io conosco
Ehi!
Corso Vittorio Emanuele
Le mie mille vite
Pescara si specchia nella sua stazione
Venezuela
Il venditore di culi
Popoli è corso Gramsci
Scarafaggi a San Giustino
Lascia che il mio nome si sciolga al sole
La lucertolina di Siracusa
Il bambino timido
Io ero vento
La strana storia di un amore
L'ultima donna del borgo
La ragazza di un altro mare
Pilar
Il silenzio del mare
Ngc 4414
Caprioli al mare
Come gerani sul balcone
Le pareti ghiacciate
Strade
Gabbiani obesi sulla spiaggia di Francavilla al Mare
Le nostre povere ossa
Concerto di fine estate
Quelle donne al parco
La ragazza delle molliche di pane
Ossa di gatto
I venditori
Camicie nere al parco
Il traffico di un corteo a Pescara
Strada piena di vento
Vele nell'Adriatico
Palazzi di viale Bovio
Un mare senza pesci
Odori nella strada
Barca affondata
La politica delle botti
Barche di pescatori a Francavilla al Mare
La polvere di Pescara
La luna del mare
Ramòn Benitez
La donna che non aveva mai visto il mare
Lei era una vagabonda
Corso Vittorio Emanuele
I poeti a Pescara
La costa dei Trabocchi
La donna della panchina
La volpe della ferrovia
Uccelli di ghiaccio
Alla fine di una storia, nella notte tutto diventa sudario di morte
Strade piene di vento
Odore di minestrone a Piazza Duca
Vorrei una bettola all'isola di Margarita
Una poesia senza senso
Il gatto della legnaia
Sarebbero arrivate le cornamuse
0cchi di donna comanche
L'uomo al confine
Alla fiera delle corna
Le scuole di Pescara
Lui era solo un pollo maleducato
Semi d'anguria
Facce di donne gitane
Il carrello del supermercato
Troppe croci sul Don
Notturno d'estate
Sulla strada di Sodoma
A quel punto della notte
Come panni stesi al balcone
La donna del treno
Le donne dei pescatori
Strade del porto di Pescara
Il carrello della spesa
Ah come sono fredde le strade nei giorni dimenticati
Il cielo era nudo
Nudi e sconci naufraghi della solitudine su Corso Umberto I
Mollette suicide
La mosca sul "Naso" di Gogol
Fucilano poeti sul ponte delle Fascine
Schiuma
E' un cavallo scemo
La donna del pozzo
Qualcuno mangiava un ghiacciolo all'arancio
Il sentiero dei Santi di scogliera
Inseguendo tartarughe
Granchi
C'è un comandante di una nave all'ancora nel Morocoy
E' colpa della pioggia se Pescara disrae dai colli i venditori di mele
Stanno arrivando gli unni
La casa sul bordo del dirupo
Anima di creta sedotta dalla pioggia
Case diroccate
Sono pieni di uccelli i cieli del Morocoy
Notte sul lago di Como
La ragazza delle piante d'ulivo
La signora del terzo piano
I granchi del porto ballano la rumba
Guerriglieri sul fiume rimasti senza cioccolata
L'ultima domenica d'agosto a Francavilla al Mare
Il velo di una foschia sul mare
L'uomo dagli occhi strabici
Meduse
Un tappo di bottiglia
Fuochi a mare
Scanno
Zanzare
La piccola professoressa della terra del mare
La sabbia in gola
Ho letto poesie che erano residui tossici
Il gruppo delle rane di ricotta
Viaggiatori della notte
La donna del mercato
Lungo il fiume Pescara
Tuoni nel Minnesota
La signora della pizzeria
Non è nostalgia solo stanchezza che mi fa sedere nel parco con i corvi che
Ho incontrato Dio per le strade di Gerusalemme
Zingare alla fermata del due
Cammina, cammina
Il volto stupido della morte
Il pontile di Francavilla al Mare
Il materasso di lana
Sul balcone con Manet
Una lattina di birra per terra
La commaruccia
La vedova del prete
Ossi di ciliegie
Pesante mi è il cielo di ghiaccio ricoperto
Delirio d'onnipotenza
Ciclamini sul balcone
Quella strana coperta di lana
Ombre alla Cittadella
Il ragno sul vetro
Impressioni di primavera
Il materasso di lana
I ponti di Pescara
Lungo la riviera di Pescara
La luce tremula nelle vie vecchie di Popoli
Il suono delle campane delle chiese di Popoli
Le rondini ubriache del lunedì di Pasqua
Il terzo re era un assassino
E scrivo qui ora
L'ebreo di Gaza
C'è luce nella casa di Lazzaro
Non erano i nostri figli
Sdrucciolava il Natale
Un Cristo di cioccolata
L'odore della notte di Natale tra un barbone e la figlia del re del carbone
Ha un machete Hemingway
I colori della notte sono spenti dalle lune creole
Il Venezuela ha una yucca sotto l'albero delle noci di cocco
Il cesto della frutta
Semi di luna
Torbida è la notte
Portico d'Ottavia
Autobus
Polacchi alla stazione dei treni
La bambina dei fiori di camomilla
Il viaggio in treno
Introspezione
La malinconia è un nocciolo di pesca tra l'erba alta
Portami a vedere l'Oceano
Riflessi sul muretto di contenimento in novembre
La figlia del droghiere
La mia tristezza è un giardino di latta
Nubi
I miei 62 anni
L'indecorosa vita di un venditore di chiodi piegati
Cicche
Sono un supereroe
Tutto quello che avrei voluto
Se io
La voglia di vivere
La mia tristezza è l'ombra di una mosca sull'Oceano
Avremmo voluto piangere la neve
Sono stanco
Una vita indecente
I poeti non hanno un cuore
Non c'erano angeli nei cieli di marzo
Come fantasmi pellicani
Passi
Sento in me la costanza del tempo
La grotta era vuota
Prigioniero di una goccia
E' un dolore antico
Che poi all'improvviso ti senti addosso una tristezza che sa di cioccolata amara
I Poeti sono i custodi dei silenzi
Il bambino con la canotta gialla
Pioggia putrida
Non ero io
1 marzo 1938
E poi una sera umida e nera
Il ruzzolare dei sassi
Ogni cosa persi di te
Una lattina da prendere a calci
Le stanze del Tito Acerbo
La fontanella di Popoli
Scimpanzè nella valle degli orti
Fili bianchi
Volano
Perché compagna succede
L'inferno ha macchie di gialle ginestre
Una giornata così
Quando tutto questo sarà finito
E poi, ti vien voglia di sentire i figli
La ruggine del peccato
Che poi quel ghiaccio nella fontana
L'uomo che ricordava i sogni
Il poeta depresso
Un poeta straccione
Il Dio dei deserti
I ragazzi della scuola
Come il gracidare delle rane nei fossi
Saliva
Come uno scrittore suicida
Via di Forte Bravetta
Nessun Dio nella casa di Quercia
L'uomo dal viso bruciato
L'ultimo giorno della mia vita
L'albero di latta
Belzebù, l'uomo che non sapeva amare
Come gatti ubriachi nella neve
Lasciami raccontare al fiume
Vedi io sono un vigliacco
Così disse il vecchio: speriamo chi ci sia Dio
Questa sera mi ubriaco
Giorni appesi sulle finestre ad asciugare
Briciole
All'ombra di una sequoia
Portico delle vite perdute
Nessuno abita più nella villa delle due palme
Conosco l'odore del buio
Il peso degli addii
Se mai tristezza m'invade al bordo della pozzanghera scura
Datteri e vino
Bastardo senza nome
E ti guardo
La ragione dei pidocchi e la metafisica di un ateo marxista senza oboe
Il mio nome è Giuseppe Stalin
L'orso di pezza
Seta sulla pelle di una donna dal culo di gomma
Temo i santi e apprezzo i peccatori
La vecchia sulla sedia di legno
Mi ha leccato il tempo
Il poeta triste
Di strane e ripetute illusioni
Non parlava mai d'amore
Sui gradini
Il colore dei campi
Lui era un uomo di scogliera
La pazzia nella casa di vetro
Il negozio delle caramelle e delle sigarette sfuse
Dalla notte al giorno
Il coccodrillo impagliato
Il mio Dio
Scrivere qui ora che la notte si schiude
Mangiavamo formaggini per le figurine tridimensionali
Una volta a Pescara c'erano i gabbiani, forse sono fuggiti dai poeti
Se la follia è un getto di melma della laguna
Sedevamo attorno al fuoco
L'etiope
Alla foce del fiume
Gli scomunicati alla danza delle tarantole
E' strana New York in inverno
Ingenuo ero io
Come un pellicano sulla pancia che ti becca gli occhi
Il professore di lettere
La mia inquietudine è un verso
Chiriviche
Fuga dall'autunno
C'è vento Lucia
Verranno a chiederti di me
Il fortino di legno
Morte
Il triste annuncio
Morte in un mattino sul lago
Quando
La morte è una zanzara
Testamento di un matto pittore di fossati
Il cimitero degli dei
Anse del fiume tra le gole
Come il vento sulle banalità della vita
La vita è un torsolo di mela
L'ultima alba
La tomba senza fiori
Non è mai il tempo per una messa
Manifesti funebri
La mia vita è durata un giorno
Quello che la morte tace
La morte del poeta sull'isola delle tartarughe
Da che parte arriva la morte a Guadalajara
Vento di folle silenzio
La bilia
Storia di un ragno e di una lapide
Venne la morte vestita di giallo
Il Becchino
Cesare a Bocca di Magra
Sono un uccello dalle ali di cristallo
La morte mi ha parlato della luna
All'improvviso mi pesarono gli anni
Sacrificio umano
Quando muore un poeta
Era un buon giorno per morire
Io sono un guerriero della luna d'aprile
Il mare era calmo
Il gatto sulla tomba del bambino
E' facile gettare le cicche dal treno
Il testamento di Equinozio
L'ultimo treno della notte
Moriremo di lavoro
L'ultima notte
Colsi nei fossi l'ortica
Cadevano cicogne gravide
Nel giorno del mio compleanno la morte mi venne a trovare
Porta il mio corpo nella grande foresta
Tenebrose genti
Nel giorno della mia morte non portate fiori
Di si bella morte morì il conte
La morte al passo delle lumache
Vorrei morire a Lipari
La maledetta storia del sognatore dai soldatini rotti
Demoni nel bosco dei melograni
La donna morta che non voleva parlare
Giocando a Poker con sorella morte
Il corteo delle vedove
Il venditore di zucche d'acqua
Natura
Pioggia primordiale
Francavilla al Mare
Città
Il mulino sul fiume Aniene
La casa in costruzione
Pescara minaccia pioggia
Le pareti della montagna
Cielo di umide nuvole
Questa mattina la luna sopra il Gran Sasso
Pescara nella malinconia di un sabato
Capo Pescara
S'andava a casa della nonna
L'autunno a Pescara
Poi venne l'autunno
Viale Pindaro
L'ultima giornata d'agosto
Nuvole rosse nei cieli di Pescara
Quattro volte rimbalzò il sasso nel mare
Sud
Declivi
Io ricordo Belluno
Io sono il vecchio padre
Vagando tra le Nubi di Magellano
A Popoli c'era molto vento
Falchi sullo stretto
Emerocallide
La goccia
La luna a Terracina
La strada per Agordo
Il castello di Ortona
Il vento sul mare
Onde di un mare morto
Boschi invernali
Succede
Sotto la Torre di Cerrano
Il cacciatore di bisonti
Il bruco sulla foglia
Cormorano
Case che guardano il mare
Come uccelli di palude
Il Paese del fiume Nero
Colline amaranto
Verranno nuovi giorni al borgo
Solitaria vespa
Stelle mongole
La strada della stazione
La foresta sul mare
L'ultimo gradino della notte
Ribellione
Arrivano sempre i corvi a squarciare il petto degli innocenti
Tutta colpa del demonio
Il vecchio
La donna di Popoli
Europa
Addio Francavilla
Noi siamo gente perbene
Gira gira la trottola gira
Ho visto esseri disumani
La libertà è un fiume di nebbia
La retorica del Primo Maggio
Un giorno
La voglia di vivere
Poeti sul bordo del Natale
Via dei Giubbonari
La ballata dei treni in corsa
Che fine ha fatto il musicista senza violino?
L'ultimo uomo dell'isola dei rottami
Occhi color malva rancida
Le rivoluzioni hanno sempre grassi ragni sul balcone
Che maledetto albero
Bancomat o carta?
I poeti non hanno bisogno della luna
Cassa Integrazione
Se la vita, se la morte e se un tossico ti guarda
Non era la notte giusta per l'amore e per la guerra
La vecchietta cuor contenta
La donna dalla gambe bianche
Pensavan che la gente stesse buona stesse bella
L'ultimo poeta della luna
La storia non vi assolverà
Lampedusa
Una sera di luglio
Luridi sciacalli
Inizia tutto con un rumore
Mareggiata
Fucilammo i poeti sulle mura dei gabbiani
Raddrizzatore di chiodi
Moscerini
Riflessioni
La violenza ha sempre un padre illustre
Al bar delle maledizioni
Il balcone delle fragole rampicanti
Il figlio dell'uomo lupo
La collina delle allodole
Visionari affetti da drammi caritatevoli
Donne con lo sguardo fisso
Pignoramenti d'albe
Camicie nere in piazza Duomo
Alla fine tutto scivola nel secchio della spazzatura
Elogio degli eroici ragazzi
Umiliazione
I rumori della notte
Il pescatore di barbi sulfurei
Tu vuoi farmi parlare dell'amore?
La bambina di vetro
Perché tua madre era una donna
Di quel cielo cupo
Non farmi gli auguri
Il suo principe azzurro
Su Viale Nettuno le foglie
L'ultimo amore
Questa è la storia di un'alba che non voleva arrivare
Topi
Ghiaccio
Arsenico
Alla fine
Breve pausa di dolore
Alla fine che cosa rimane
I cani odiano i piccioni
Aspettando Dio alla fermata del tram
Poca folla al Little Bighorn
Nel nome della destra della sinistra e del centro amen
Scioglieva le trecce il mare
Non siamo stati noi
Penso che morirò in settembre
Disorientamento
La ragazza del parco di Monza
Nulla di quel che ho avuto ho reso
La nave degli schiavi
No
Amico inutile
Nel caldo di maggio
Navate silenziose
Come un tappo di gazzosa
Scrivo la notte
Bottiglie
Il muro della casa del mare
L'attimo prima del boato
Dialogo con un ragno
I ridicoli cori dei fantocci di gomma
Tappeti intrecciati dalle menzogne nella casa del re
Il mare ha il rumore di un amore perduto
Presepe
Il Natale ai tempi dei fortini di legno
La scia d'acqua di mare
Satira
Il marxista senza gasolio
Ciuffettino
Una cattiva poesia
Scaccolamenti erotici sulla Nazionale Adriatica
Il giorno in cui Babbo Natale divenne sindaco della capitale
Scaccolamenti estatici di poeti depressi in fase mistica
Mafiosi dal culo flaccido
Sculettosi uomini sul ciglio di un corso ripido
Il paradiso delle mutande
Tutta colpa di una spina di pesce
Ti ho tanto amato, più di una tavoletta di cioccolato
Il balilla in bicicletta
Non per soldi ma per principio
Oggi mi sento depresso
Un pericoloso extracomunitario
Al funerale dello Spargisale
Piccioni su Montecitorio
Guerriglieri senza cipolle
Lui era di certo molto depresso
Oh mamma sono arrivati i talebani!
Pappagallini sul trespolo del parlamento
Uvette
Il pesce boccalone
La signora abbondante
Forche forconi tassisti e gran maroni
Il pullizzacchero giallo
Il pagliaccio vestito da ballerina
Stanotte non scoppierà la rivoluzione nella casa dei mangiatori di loto
L'orda dei cammelli ubriachi
C'erano una volta i dinosauri
L'ippopotamo con il trucco spagnolo
Peperoncino
Sociale
Il controllore
Compro il vostro oro
Erano solo scimmie ubriache
Gente di buona famiglia
Ho visto dei razzisti al mare
Quattro figli ha la figlia del ciabattino
La mia generazione
Portavano fiori gialli e viola
Le prostitute della via delle lumache
Le mie mammelle flaccide
Il bene e il male, la morte disuguale
Tangenti, teste di pesce, gatti
C'erano una volta i comunisti
Il signore dei campi è una brava persona
Suona l'onda il rababa
L'uomo di pietra
Macerie di internet
L'amore sotto le pietre
Il giocoliere
Maledetti comunisti
Per carità, a ora di pranzo, cadaveri
Noi siamo persone per bene
Affittasi appartamenti a studenti
Tamurriata blasfema
Non ci sono alberi nel cortile del vecchio dal cappello nero
Non avevano santi da glorificare
Le mafie buone
Tre pezzi di carne
Erano belli i tempi vicino al pozzo
La Gattara
La fragola rossa di Gaza
Amava i cani e meno gli umani
Io ho un cuore di cartone
L'odore del glicine mi disturba
Vennero a prenderci all'alba
Psoriasi
Bambina rom
Nelle stanze piene di fumo
Insetti
Il paese dei Tontorondò
Maleducazione
Amore di muschio
La ragazza nell'aranceto
Regina Coeli
Sua madre aveva seno abbondante
Cocaina
La casa senza finestre
Noi che siamo dalla parte giusta del mondo
Ho visto Marco volare
La storia vi seppellirà
E' uno spasimo danzante
Il regno dei topi
I morti fratello i morti
Un buco nel calzino
L'Aquila ha spento tutte le luci
Le pericolose armi a rotelle
Verrà un mondo colorato e tondo
La terra delle spose di maggio
L'ipocrisia per le mosche
Di tutti le inutili preghiere
Sassi
Seppellimmo le nostre anime nel campo delle talpe
Farabutti
Spiritualità
Non so cosa dirti
Nel nome del figlio
Padre Nostro
Dio dorme alla stazione di Pescara
Come grani di un rosario
E venne un uomo
La catasta di legno dietro la casa del parroco
Preghiera a un Dio che forse non c'è
Uomini
L'uomo che non sapeva pregare
L'uomo che parlava alle pietre
Toreador
Grizzly
L'ultimo pescatore di sogni
Ketchum
Comunisti
Immagina come sarebbe bello se



Hariseldom
 I suoi 75 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
E così finalmente è tornato l'inverno (11/11/2013)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Mollica (30/06/2016)

Una proposta:
 
Una vita banale (parte quinta) (26/11/2014)

Il racconto più letto:
 
La ragazza con gli stivali sul treno (06/11/2014, 6594 letture)


 Le poesie di Hariseldom



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it